Il famoso colosso tecnologico cinese Huawei, secondo alcune indiscrezioni, starebbe lavorando al lancio commerciale di 3 nuovi display per il mondo gaming: diamo uno sguardo alle caratteristiche di questi device che segnano il tentativo di diversificazione del business da parte del brand asiatico.
Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Tutti i big brand che si occupano di produrre hardware – un nome che spicca su tutti, in questo senso, è sicuramente quello della sudcoreana Samsung – cercano di diversificare in maniera efficace la propria attività, operando su diversi segmenti di mercato high tech: alcune indiscrezioni, in questo senso, indicano Huawei pronta a lanciare dei monitor per il comparto gaming.

Il colosso cinese Huawei non trascura il mondo gaming?

Nel corso del 2019, lo ricorderanno bene gli appassionati del mondo dei videogame, Xiaomi si è lanciata nel mercato del gaming con i suoi monitor. Ora, secondo alcune indiscrezioni che circolano con una certa insistenza, pure un altro colosso asiatico – Huawei – sarebbe pronta a fare il suo ingresso nel comparto del gaming, proponendo dei monitor di sua produzione che si collocherebbero soprattutto nella fascia alta di mercato, sebbene i modelli pronti ad andare alla conquista dei videogamer più incalliti sarebbero tre.

Il device destinato appunto a coprire il ruolo di flag ship della gamma del brand cinese sarebbe con pannello FAST IPS di tipo Mini LED, con retroilluminazione di tipo FALD – Full Array Local Dimming – e frequenza di refresh di 240 Hz, specifiche che – ad oggi – non sono disponibili in associazione. In effetti, con queste specifiche, il monitor per il gaming offrirebbe dei valori particolarmente interessanti in termini di contrasto, nonché una luminosità di picco contraddistinta da performance degne di nota.

Per realizzare questo monitor, potrebbe essere sfruttato un pannello Fast IPS da 8 bit (27 pollici, con risoluzione da 2560×1440 pixel) prodotto da LG o AU Optronics, secondo le indiscrezioni. Difficile, invece, che possa essere impiegato un pannello VA o TN.

Dal know-how di Honor i nuovi display per il gaming di Huawei?

Poco o nulla, invece, è trapelato sugli altri due monitor che andrebbero a costituire le altre proposte della gamma di Huawei. Uno potrebbe essere curvo, giacché il mercato sta manifestando un certo interesse nei confronti di questa tipologia di display. Sebbene il colosso cinese non abbia fornito conferme circa queste speculazioni, c’è da credere che le indiscrezioni non siano del tutto infondato, anche in ragione della presenza nel mondo dei display – da parte di Huawei – tramite la controllata Honor.

Sarà interessante vedere come l’azienda asiatica metterà in atto la sua strategia per il lancio di queste novità, tenendo conto anche delle difficoltà che il colosso cinese potrebbe essere chiamato ad affrontare in ragione dell’ostracismo statunitense nei suoi confronti.